• en

Oliva Stefano

Stefano
Oliva

Estetica delle Arti Visive

In Quasar dal 2017, insegna Estetica delle arti visive nel corso di Habitat Design. Dottore di ricerca in Filosofia, è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università di Roma Tre e docente invitato presso il Pontificio Ateneo S. Anselmo. Staff member di «RIFL – Rivista italiana di filosofia del linguaggio» e di «Lebenswelt – Aesthetics and philosophy of experience», ha pubblicato diversi articoli e le monografie La musica nell’estetica di Pareyson(2013) e La chiave musicale di Wittgenstein. Tautologia, gesto, atmosfera (2016). Ha curato l’edizione italiana del libro di Alain Badiou L’antifilosofia di Wittgenstein (2018).

Scroll Inizio Pagina