• en

 

19 febbraio 2019
ASLERD e Quasar insieme per promuovere gli smart learning ecosystems

 

 

ASLERD organizza e promuove, insieme a Quasar Institute e all'Università di Roma Tor Vergata, la quarta conferenza SLERD (Smart Learning Ecosystems and Regional Development), che si terrà a Roma dal 22 al 24 maggio 2019.

Il tema dell’evento è Project and design literacy as cornerstones of smart education (“L’alfabetizzazione nella progettazione e nel design come fondamento della smart education”), e riunirà esperti e studenti dello sviluppo di Smart Learning Ecosystems come motori di innovazione sociale e sviluppo territoriale. Smart significa “potenziato tecnologicamente” (attraverso l’uso di AI o sistemi avanzati), ma non solo: la sua radice rimane in concetti quali intelligente, orientato a uno scopo, abile, ingegnoso. La smartness di un progetto è legata alla sua capacità di incrementare il benessere dei soggetti inclusi nell’ecosistema, possibilmente nella loro relazione con il territorio.

L’obiettivo di ASLERD e della conferenza è promuovere questa visione:

 

“The achievement of the learning ecosystems’ smartness is a process that need a long term vision, multidisciplinary competences, an attitude to understand people and contexts and to mediate point of views, a dynamic resilience to keep on track to achieve, step by step, the foreseen goals: in short a design literacy from which to make emerge projects and processes capable to reify them, all aimed at achieving a people centered smart education, social innovation and territorial development.”

 

I workshop a cui è possibile iscriversi sono i seguenti:

 

  • Design di percorsi di Alternanza Scuola Lavoro di qualità per lo sviluppo di competenze trasversali (21/05)
  • The cornerstones of brilliant learning environments: Culture, Pedagogy and Physical space (21/05)
  • Co-designing services with a local community as a possible form of social innovation (23/05)

 

Ci sarà anche un open debate il 22 maggio dedicato al SDG 4 dell'agenda UNESCO 2030 (“quality education”), con particolare riferimento a:

  • competenze per il lavoro e ruolo del digitale
  • competenze per la cittadinanza e la sostenibilità e ruolo del digitale
  • sostenibilità del digitale per SDG 4

 

SLERD 2019 include anche un concorso con premio in denaro dedicato agli studenti: lo Student Design Contest, aperto a singoli e gruppi. Il tema: “come rendere gli ecosistemi di apprendimento più smart”. I partecipanti devono presentare un abstract del proprio progetto entro il 1 marzo; le idee giudicate migliori (massimo dieci) passeranno alla fase successiva, in cui i concorrenti dovranno presentare un prototipo, ha come scadenza il 30 marzo. I creatori dei tre progetti finalisti potranno partecipare alla conferenza SLERD gratuitamente; ASLERD coprirà anche le spese di vitto e alloggio.

Scroll Inizio Pagina
× Whatsapp