• en

'
Antonio Volino
Antonio Volino
Antonio Volino

Antonio
Volino

Con Milkbook anche il mondo dei più piccoli si fa più interattivo. Le fiabe ora possono essere lette, ascoltate, giocate. Milkbook è la scommessa di Antonio Volino che, in un momento di crisi, ha investito tutto in un progetto di respiro internazionale, che coniuga l’amore per la lettura fin dalla tenera età con le potenzialità offerte dagli strumenti tecnologici oggi a disposizione. Dopo la maturità, Antonio Volino si trasferisce a Roma per frequentare due corsi Quasar: Grafica Pubblicitaria (si tratta dell’attuale corso di Grafica e Comunicazione Visiva) e quello di Tecnico di Sistemi Multimediali.

“In quel periodo il Quasar era diventato la mia seconda casa”, ricorda Antonio, e sottolinea come Quasar gli abbia fornito contatti utili con il mondo professionale, cosa che gli ha permesso di cominciare a lavorare subito come grafico pubblicitario.

Dopo un’esperienza pluriennale nella progettazione di diversi prodotti per la comunicazione – brochure, cataloghi, packaging, siti web, newsletter nel settore della formazione e del turismo – negli ultimi anni ha approfondito le sue competenze nel settore della stampa digitale, curando la gestione e la direzione di importanti eventi, mostre e fiere. Oggi Antonio si occupa principalmente di web design, immagine coordinata, logo design, interfacce per software e siti e advertising. Nel 2013 ha fondato insieme alla moglie Milkbook, un progetto legato al mondo del digitale e dell’infanzia. Milkbook realizza app interattive per bambini con contenuti e immagini di qualità, disponibili anche in lingua inglese e spagnolo. La prima applicazione di questo progetto è la fiaba dei fratelli Grimm, Hansel e Gretel, disponibile per Apple e Android. La prossima è un altro grade classico: Biancaneve. Sarà disponibile tra alcune settimane.

Scroll Inizio Pagina