Come i piloti prima di alzarsi in quota si esercitano sui simulatori di volo, così pure tutti gli altri professionisti che si occupano della manutenzione degli elicotteri hanno bisogno di testare le loro azioni per evitare ingenti danni e inutili dispendiose perdite di tempo. Lo sanno bene alla Augusta Westland, multinazionale controllata da Finmeccanica, che progetta e costruisce elicotteri venduti in tutto il mondo, e che ha dato il via al progetto Helismart-VMT (Virtual Maintenance Trainer) per lo sviluppo di simulatori di manutenzione per gli elicotteri. La realizzazione 3D di questi simulatori vede impegnato in prima linea Maurizio Pelizzari, giovane designer bresciano dipendente della TXT e-solutions. Maurizio, dopo un percorso formativo liceale artistico e universitario nell’ambito del design della comunicazione, è approdato a Roma per frequentare il Master di Hypergraphics dell’Istituto Quasar. Da sempre grande appassionato d’arte e di computer, ha capito di aver trovato il proprio linguaggio nell’incontro con la grafica 3D basata su Maya, da lui considerata vera e propria forma di espressione artistica che si sprigiona attraverso i pixel di un monitor e che per questo ben si adatta all’uso ed alla diffusione attraverso i nuovi media. “Nel Master di Hypergraphics siamo partiti dalle basi per arrivare alla realizzazione di progetti completi che spaziano nella modellazione, uvmapping, texturing, rendering e compositing. Una pipeline produttiva completa.” – così Maurizio ricorda la sua esperienza al Quasar, esprimendo tutta la sua gratificazione per la riuscita professionale. – “ Oggi la cosa che mi dà più soddisfazione, oltre al ruolo ricoperto, è l’esperienza lavorativa quotidiana. Soltanto entrando nel mondo del lavoro si può capire realmente il valore delle proprie capacità e delle proprie competenze”. Oggi, a distanza di un paio di anni dalla fine del Master, lavora come professionista della grafica 3D per la “TXT e-solutions” nella divisione “TXT Next”, che offre servizi avanzati di Software Engineering per aziende nei settori Aerospace, Automotive, High-Tech e Banking. Tra le aziende committenti ci sono appunto giganti del calibro della Augusta Westland. Il lavoro di Maurizio nel progetto Helismart-VMT permette agli addetti di esercitarsi in una sorta di videogame su un modello di elicottero virtuale, svolgendo operazioni molto delicate senza il rischio di danneggiare i singoli componenti estremamente costosi.