• en

'
Paolo Turi
Paolo Turi
Paolo Turi

Paolo
Turi

Quella di Paolo Turi, diplomato del corso in Habitat Design e specializzatosi poi con il Master in Architettura Virtuale, è la storia di una ricerca instancabile delle forme del bello e dell’estetica. Anelito questo che lo ha accompagnato fin da bambino e che lo lo ha condotto infine a fondare un suo studio di progettazione: Linea contemporanea  studios. Fin dalla tenera età, Paolo dimostra una particolare attitudine verso le più diverse forme artistiche. Frequenta dapprima il Liceo Artistico Sperimentale in Architettura  e Design e poi la Facoltà di Architettura, per approdare infine al corso post diploma di Habitat Design.

Racconta Paolo: “Al Quasar ho trovato la formazione che cercavo, dinamica, ricercata e soprattutto che mi mettesse a diretto contatto con il mondo del lavoro”.

Già durante gli anni di corso comincia a collaborare con l’azienda Shop design, dove ha modo di sperimentare e mettere in pratica quanto appreso sui banchi del Quasar, partecipando ad allestimenti e progettazioni per aziende importanti come: Nokia, Bluspirit e Chevrolet. Alla fine degli studi arriva lo stage in Fendi come interior design, dove è chiamato a progettare i nuovi spazi di lavoro dell’azienda. Ben presto comincia a lavorare come libero professionista collaborando con diversi studi di architettura e di progettazione degli spazi verdi, fino a quando è chiamato a gestire l’area di progetttazione nella falegnameria di famiglia dove ricopre il ruolo di interior deisgn e tecnico dell’esecuzione. “In questo ruolo la formazione al Quasar con il suo percorso di laboratori pratici si è rivelato fondamentale, mi ha permesso infatti di entrare appieno e con sicurezza nel campo dell’esecuzione”. Cliente dopo cliente, Paolo Turi intercetta la sempre più diffusa richiesta del mercato di simulazione del reale dei progetti di architettura e di interior design. E ancora una volta Paolo Turi sceglie Quasar Institute for Advanced Design. Questa volta trova nel Master in Architettura Virtuale la risposta alla sua esigenza professionale di specializzazione e gli strumenti per proporsi come professionista anche del fotorealismo e della riproduzione virtuale dei suoi progetti di architettura di interni. Questa scelta si rivelerà vincente e lo porterà a fondare l’anno successivo, nel 2011, Linea contemporanea  studios, un suo studio di progettazione di interior design, con frequenti incursioni nel mondo dell’industrial design, che oggi opera con successo in tutta Italia. Trai i numerosi lavori per clienti prestigiosi, spicca il progetto di interior design per la Rome Accademy di Carolyn Smith, nota accademia di danza dell’inflessibile giudice del programma televisivo Ballando con le stelle.

Scroll Inizio Pagina